logo

Realizzato da UrbiStat

UrbiStat sede
UrbiStat è un'azienda italiana operante in più di 30 Paesi europei. Competenze statistico-economiche e informatiche hanno consentito ad UrbiStat di fornire dati ed analisi di alta qualità, accessibili attraverso le più moderne tecnologie.

Per maggiori informazioni


Sito web - www.urbistat.com
Email - info@urbistat.com
 

Google My Business: cos’è e a cosa ti serve

Google My Business: cos’è e a cosa ti serve

Cos’è Google My Business?

Google My Business è un servizio gratuito rivolto alle aziende per gestire la propria presenza online su Google (Motore di ricerca e Google Maps). Google My Business permette di aggiungere e modificare le informazioni della propria attività commerciale (indirizzo, sito web, orario, immagini, ecc.) e interagire con i clienti attraverso recensioni e messaggi.

A cosa mi serve?

Grazie a Google My Business la tua attività avrà maggior risalto sul Web. Basta una ricerca su Google Maps per poter comparire ed essere raggiunti rapidamente da potenziali clienti. Questi, infatti, possono utilizzare il navigatore per raggiungere l’ubicazione del negozio, vedere gli orari di apertura, e nel caso di attività che richiamano molte persone informarsi sugli orari di maggior afflusso. Facendo una ricerca su Google l’azienda comparirà con tutte le informazioni per essere contattata come telefono e sito web. Tramite le foto è possibile pubblicizzare prodotti o servizi e il tutto in maniera gratuita!

Degna di nota è la possibilità, da parte dei clienti, di lasciare recensioni sia positive che negative. L’azienda, sempre tramite Google My Business, può rispondere alle recensioni e giustificarsi in caso di opinioni negative.

Alcune attività come ristoranti e alberghi hanno la possibilità di attivare la prenotazione on-line rendendo il contatto tra cliente e attività ancora più facile e veloce. Attraverso Google My Business si possono analizzare le statistiche della propria impresa e capire l’influenza che Google My Business ha prodotto nella propria attività.

Come registrarsi?

Per poter sfruttare i servizi gratuiti offerti da Google My Business bisogna essere registrati a Google (forse lo sei già? Basta essere in possesso di un indirizzo email @google.com). Se è la prima volta che usi qualche servizio di Google cliccare qui per registrarsi . Una volta ottenuto un account Google è sufficiente andare alla seguente pagina https://www.google.com/intl/it_it/business/, cliccare nel pulsante in alto a destra “Gestisci Ora” e inserire le proprie credenziali (email @google.com e relativa password).
Mancano pochi passaggi, ora bisogna indicare il nome della propria attività commerciale in modo da verificare se c’è bisogno di inserire tutte le informazioni fin da subito oppure se essa è già presente in Google. Può essere infatti che Google conosca già molti dati della tua attività, grazie a segnalazioni di altri utenti o da siti web che parlano della tua impresa…d’altronde si sa che Google è “la più grande pettegola del nuovo millennio”.

Se stiamo aggiungendo una nuova attività verranno quindi richiesti indirizzo, città, se si fa consegna a domicilio, settore merceologico e contatti come telefono e sito web. E’ importante inserire informazioni veritiere e il più complete possibili così da aumentare le possibilità di essere trovati da clienti ed essere anche premiati da Google nei risultati delle ricerche o nella Google Map.

 

L’ultimo passaggio consiste nella verifica dell’esistenza dell’impresa: per evitare che malintenzionati registrino aziende fasulle (fake) Google invierà una cartolina all’indirizzo della sede della vostra attività. Sì, avete letto bene: Google, leader mondiale del mondo digitale vi invierà una lettera come un caro “amico di penna”. Nel giro di qualche giorno riceverete questa cartolina contenente un codice di alcune cifre da inserire in Google My Business per completare la registrazione.

Ecco, ora siamo online!

Quanto costa?

Come già detto in precedenza, non costa nulla: qualunque funzionalità di Google My Business è gratuita. Questo perché Google riceve già introiti con la pubblicità e con altri servizi web.

Funzionalità

Andiamo a vedere più in dettaglio le funzionalità di Google My Business:

Post
I post sono dei messaggi che raggiuungono rapidamente i clienti. Ne esistono di diversi tipi: offerta, aggiornamento, evento o messaggio semplice. Ogni qual volta una persona visualizzerà la vostra impresa su Google ricerca o Mappa avrà la possibilità di vedere i vostri post ed essere così informato delle ultime novità. I post possono essere cancellati e modificati in qualunque momento e vengono rimossi automaticamente dopo 7 giorni.
Informazioni
Indirizzo, orari lavorativi, sito web, telefono, foto, prodotti e servizi sono solo alcuni dei dati che potrai inserire per arricchire la scheda della tua attività
Statistiche
Potrai tenere sotto controllo come le persone sono venute a conoscenza della tua attività. Quante tramite Google Maps, quante tramite ricerca, quali parole hanno cercato, in quante hanno poi visitato il tuo sito web o ti hanno chiamato…e tanto altro ancora.
Recensioni
Probabilmente una delle funzionalità più importanti. Sempre più persone si affidano al parere di altri prima di entrare in contatto con un’impresa e le recensioni di Google ne sono protagoniste. Basta un parere negativo per scoraggiare le persone a scegliere un locale piuttosto che il suo concorrente, dipende tutto dalla cosiddetta “online reputation”. E’ per questo che Google da la possibilità, attraverso Google My Business di rispondere alle recensioni sia che esse siano positive che negative. Non solo, dalle recensioni è possibile capire i punti di forza e le criticità dei propri servizi offerti.
Consigliamo di utilizzare programmi come Monitora, per agevolare l’analisi e la gestione delle recensioni lasciate alle persone. Grazie a Monitora l’azienda verrà avvisata in caso di nuove recensioni e potrà rispondere rapidamente. L’analisi semantica e lo studio dei competitor permette di scegliere le migliori strategie aziendali e pianificare meglio gli investimenti.
Messaggi
Se abilitato sarà possibile ricevere sul proprio smartphone messaggi di testo, come su Whatsup, con cui i clienti potranno contattarti rapidamente. E’ più rapido dell’invio di una email ed evita di divulgare il tuo numero di cellulare privato.
Foto
Questa funzionalità è molto sponsorizzata da Google My Business. Come il detto “una foto vale più di mille parole”, anche in questo caso Google vorrebbe conoscere il tuo logo, gli interni del locale, un eventuale video e un’immagine di copertina (immagine molto larga che compare solitamente in alto prima della descrizione dell’attività) in modo tale da dare agli utenti immediatamente una idea del locale che troveranno davanti alla prima visita. Nel caso dei ristoranti è consigliato aggiungere una foto del proprio menù e di alcuni dei piatti più invitanti per invogliare eventuali clienti.
Servizi
E’ possibile indicate l’attività principale della propria impresa ed eventuali prodotti/servizi offerti per rendere ancora più completa l’identità virtuale della tua azienda.
Sito web
Nel caso in cui si sia già in possesso di un sito internet questa funzionalità non è da considerare: l’indirizzo del proprio sito web è da indicare tra le Informazioni dell’attività; in questo caso Google offre la possibilità di creare un sito internet molto semplice con pochi click. Il sito web avrà una sola pagina ma con le informazioni già inserite in precedenza. E’ possibile acquistare un dominio ufficiale (www.nomedelsito.com) al posto di quello gratuito nomedelsito.business.site per rendere ancora più professionale l’indirizzo, in media 12€ all’anno. In entrambi i casi il risultato non cambia: avrete una pagina della vostra attività raggiungibile da chiunque.
Utenti
Nel caso in cui ci siano dei collaboratori che aiutino a seguire e monitorare l’attività nel mondo Google è possibile aggiungerli per dargli l’autorizzazione. In questo modo terze parti potranno aiutarti a inserire, modificare o correggere le informazioni nel tempo. Lo staff di Monitora offre questo servizio.

Recensioni

Abbiamo già parlato dell’importanza delle recensioni in Google My Business. Ci sono però alcune questioni che meritano un approfondimento:
Come gestire le recensioni sleali o diffamatorie? Come gestire le recensioni negative e circostanziate? Come gestire le recensioni che violano le norme ufficiali relative ai contenuti generati dagli utenti di Maps?
Il consiglio è quello di rispondere SEMPRE alle recensioni su Google My Business (magari tramite l’ausilio di programmi come Monitora). Nel caso in cui si è certi che una recensione sia sleale, diffamatoria o non vera allora c’è sempre la possibilità di avvisare Google come recensione “inappropriata”. Infatti accanto ad ogni opinione lasciata dagli utenti, il proprietario può richiedere che questa venra rimossa più presto. Una volta invita la segnalazione Google farà accertamenti e cancellerà la stessa in breve tempo.

Dati errati in Google Maps

Cosa fare se noto de dati errati sulla mia attività? Cosa fare se l’ubicazione sulla mappa non è corretta?
Ogni informazione riguardante la propria azienda è possibile modificarla da Google My Business come indicato in precedenza nel capitolo delle Funzionalità; ovviamente bisogna prima essere registrato e, come già detto, avere l’attività verificata. E’ possibile anche segnalare a Google eventuali dati errati, cliccando su “Suggerisci una modifica” sia nel caso di un risultato della ricerca su Google che su Google Maps. Nel caso in cui la posizione sulla mappa non sia corretta si seguano i veloci passaggi indicati nel seguente articolo.
Ricordiamo inoltre che i risultati su mappa possono variare da chi ricerca perché, citando Google: “I risultati delle ricerche locali in Maps si basano principalmente su pertinenza, distanza e prominenza (simile al concetto di altitudine), nonché sui tuoi interessi personali. L’unione di questi permette di trovare la migliore corrispondenza per una ricerca.”

Conclusioni

Google My Business è un servizio gratuito che le aziende dovrebbero imparare a sfruttare. Offre diverse funzionalità, le più importanti sono:
– la gestione delle proprie informazioni nella Google Mappa e nel motore di ricerca di Google
– la gestione delle recensioni degli utenti nei confronti dei propri punti vendita
– le statistiche per capire come attrarre più persone

Se hai un’attività che serve i clienti in una determinata zona (bar, ristorante, albergo, carrozzeria, centro estetico, etc) oppure offri i tuoi servizi in una località (pizza d’asporto, per esempio) è fondamentale utilizzare Google My Business, in modo tale da aiutare i clienti a scoprire i prodotti e i servizi che offri, a contattarti e a trovare la tua sede. Inoltre, le attività verificate su Google sono considerate affidabili dai consumatori.

Il sito ufficiale è https://www.google.com/business in cui registrarsi o effettuare l’accesso. Per eventuali altri dubbi Google mette a disposizione la sua guida a questo indirizzo: https://support.google.com/business/?hl=it

 

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website